Facebook vs Vita Reale

Facendo una ricerca su Youtube (che a mio modestissimo parere può senza ombra di dubbio essere considerato una buona e utile biblioteca se fosse usato con la giusta dovizia) mi sono imbattuto in un interessante e divertente video di qualche tempo fa.

Il simpatico video in questione mostra come potremmo diventare (ma forse qualcuno di noi è già nello “stato avanzato”) se la moda Facebook si trasformasse sempre di più in qualcos’altro, prendesse quel poco che ancora rimane della nostra vita totalmente asservita alle nuove tecnologie digitali e ci rendesse dei strani cyborg (un po’ deficienti…bisogna ammetterlo!) che non hanno più codici linguistici e atteggiamenti naturali propri, ma che dispongono ormai di un vasto e bizzarro archivio linguistico e psico-comportamentale del tutto forgiato da questo grande mostro che è il social network più utiizzato al mondo.
Ora, lungi dallo spaventarci (siamo ancora in tempo per salvarci!) occorre riconoscere che non si può fare a meno di facebook (per condivisione di amicizie, per lavoro e soprattutto per passatempo e cazzeggio…), ma la domanda è: c’è da preoccuparsi?!

E’ Facebook, bellezza! E tu non puoi farci niente!
(Humphrey Bogart alias Ed Hutchinson, ne L’ultima minaccia).

Annunci