Bansky: film e nuove opere di street art

Non si può non amare Bansky, lo street artist più famoso e misterioso al mondo!
E non si può spiegare il perchè lo si ami!
Guardando attraverso le sue opere, realizzate con uno stile semplice e unico, si rimane subito folgorati dalla sua interpretazione ironica e sarcastica della società odierna, ma soprattutto, ci si rende conto di alcune dimensioni della realtà quotidiona che abbiamo sempre ignorato o facciamo finta di non comprendere.

Questa volta Bansky, la cui identità e ancora sconosciuta, ha sorpreso di nuovo tutti e lo ha fatto “vestendosi” da regista per girare un documentario sulla street art (autobiografico?), Exit Through the Giftshop ,già candidato all’Oscar.
Questo il trailer:

Ora, dato che il mistero che aleggia attorno a Bansky è sempre fitto, non si può mettere mano sul fuoco sulla paternità di questo movie (!); di certo, però, c’è che in questi giorni Los Angeles è stata invasa da nuove opere di street art del genio inglese e “qualcuno” suggerisce che sono state create proprio per una sorta di promozione del film e dell’imminente cerimonia degli Oscar prevista per il 27 febbraio (ci andrà?).
Potete vedere i nuovi graffiti sul suo sito

In conclusione, Bansky ci ha regalato altre sue perle e questa volta una è da vedere al cinema.
Per me, solo guardando il trailer, ha già vinto l’Oscar 😉

Annunci

L’eccellenza abruzzese: video-spot Sulmona Cinema Film Festival

Pubblico questo stupendo video, realizzato in occasione del 28° Sulmonacinema Film Festival, il giovane cinema italiano in concorso in programma dal 2 al 7 dicembre 2010, per mostrarvi e dimostrarvi quanta eccellenza c’è in Abruzzo e questo nonostante (crisi, mancanza fondi, fuga di cervelli, assenza quasi totale delle istituzioni, etc etc… l’elenco potrebbe non finire mai).

Il video è una produzione N3ROV1VO (nerovivo), un collettivo creativo abruzzese di motiongraphics e videomakers di cui sentiremo parlare tanto in futuro (ma già da tempo sono noti poichè vantano già moltissimi lavori per Mediaset, Rai e varie case di produzione).

Godetevi il video… e le bellezze di Sulmona [lo so sono di parte 😉 ]

The Social Network e il successo annunciato (dal titolo stesso)

Avevo già parlato del film su Facebook tempo fa in questo post, come quasi tutta la rete ha fatto, d’altronde.

Fatto sta che The Social Network, il film che narra la storia del fondatore Zuckerberg e della di lui piattaforma più cliccata al mondo, sta spopolando al box office americano.

Personalmente mi incurisice (alzi la mano chi non andrà a vederlo!), e, pensando al successo annunciato del film (dal titolo stesso che crea spontaneamente un buzz naturale), mi viene però da sorridere immaginando cosa si aspetti il pubblico da questa pellicola;  c’è chi dirà: “andiamo a vederlo che si parla di Facebook”; ma anche a:  “oh mio Dio, ci saranno tutte le mie foto che scorrono nella bacheca-schermo del cinema?!”; o ancora: “devo assolutamente sbrigarmi a raccogliere le patate su Farmville sennò che figura ci faccio?!” …

Tranquilli comunque, è solo un film, e nessuno vi taggherà (forse).

In attesa del film di David Fincher, che uscirà nelle sale italiane fra un mese, vi propongo questo video della Guzzanti Jr che prende in giro gli internauti di facebook (tutti noi) a  “Parla con me”.

E per tutti quelli che non hanno ancora visto il trailer, cliccate qui .

The Social Network: il trailer del film

Tra anticipazioni e vari passaparola (scusate volevo dire…buzz) finalmente è on line il trailer del film The Social Network.

Qualcuno potrebbe strorcere il naso pensando all’ennesimo tentativo di movie all’americana che tratta una tema moderno e commercialissimo, ma, essendo diretto dal grande David Fincher che ha girato capolavori quali Seven, Fight Club, Benjamin Button), io gli darei più di una chance, che ne pensate?!

Il film, non ci vuole un geno per capirlo, narra la storia della nascita di Facebook, il social network più utilizzato al mondo, da me e da voi che stai leggendo, quindi di come il giovanissimo e invidiatissimo miliardario Mark Zuckerberg abbia ideato e creato la fortunata piattaforma e le varie vicissitudini giudiziarie che ne hanno riconosciuto la sua paternità.
Non sappiamo quando uscirà nelle sale italiane (ma c’è tempo se l’anteprima sarà a New York il 24 settembre), ma intanto “degustiamo” il trailer che fa presagire un film che oscilla tra il thriller e il drammatico.

P.S. Tra i protagonisti c’è anche Justin Timberlake…chiedo venia per non averlo insertio come titolo del post!

P.S.2 Dimenticavo una cosa importantissima…il claim del trailer: “non puoi farti 500 milioni di amici senza avere nemmeno un nemico…”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: