Natale 2011: come sfruttare i social media per lo shopping on line

E’ (quasi) Natale. Qualora non ce ne fossimo accorti, a ricordarcelo sono i più o meno discutibili addobbi che invadono le città e le nostre case, ma soprattutto le infinite e persistenti pubblicità che perversano in qualsiasi media possibile con o senza il povero Babbo Natale protagonista.
La maggior parte di queste pubblicità sono per lo più ingombranti, ripetitive, poco originali e… diciamolo: inutili! Sicuramente, le classiche e vecchie forme di advertising (quelle dei “media tradizionali” per intenderci) sul web e in particolar modo sui social media non paga molto (io azzarderei: non paga affatto!). Siamo sovraccaricati da offerte e promozioni che si fa a fatica persino a comprenderle o magari a prenderne nota! Sbaglio?

Come fare allora? Come differenziarsi dalla massa? Come creare esperienze di shopping diverse dal solito per gli utenti/fan/clienti/consumatori? Come comportarsi e agire sui social e soprattutto su chi investe in attività di Social Media Marketing (su Facebook in primis)?
Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Natale Virale

It’s Xmas time…

… ed ecco tre ottimi “prodotti” creativi a “tema natalizio” che hanno avuto e stanno avendo una diffusione virale in rete.
Leggi il resto dell’articolo

Grater Hero – Il regalo musicale per Natale

Non avete letto male (o forse non ve ne siete neanche accorti), nel titolo c’è scritto proprio Gratar Hero ed è il mio consiglio per un regalo natalizio a chi ha amici musicisti, ma non solo.

Si tratta di un “opera” di design di un artista nostrano- Eduardo Alessi – ispirata chiaramente al famoso game Guitar Hero e realizzata tempo fa, ma solo oggi ho voluto parlarne visto che siamo agli inzi di novembre e ci avviciniamo inesorabili al Natale.

Chi di voi non grattugia il formaggio? Quanti di voi vivono di e per la musica?
Bene, da oggi potete farvi vanto del simpatico Gratar Hero con i vostri ospiti/amici e magari canticchiare una canzone a mentre grattugiate formaggio per il pranzo o la cena ed essere “un po’ più tollerati” con questo strumento-utensile culinario!

Trovato qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: