Comunicare nell’Era di Facebook

Carissimi,
di seguitole trovate le mie slides relative all’incontro “Comunicare nell’era di Facebook” svoltosi @Roncade, venerdì 25 febbraio 2011.

Una serata davvero molto interessante (tre ore intense) in cui il sottoscritto si è confrontato con un nutrito e partecipe gruppo di genitori sul tema “Social Network, relazioni e figli digitali“.
L’interesse, i dubbi e le curiosità che tale argomento comporta hanno fatto da trampolino alle tantissime domande dei presenti, “preoccupati”, ma anche desiderosi di saperne di più sui Social Network (cosa sono, quali sono e come funzionano) e sul comportamento da adottare riguardo ai figli, sulla tutela della privacy, sulla dipendenza da internet e sui rischi conseguenti all’esposizione e all’utilizzo di questi (Facebook su tutti).



Ringrazio il Comune di Roncade e il Centro Paradoxa del Dott. Andrea Sales per avermi concesso tale opportunità, sperando in futuri incontri data la vastità e complessità del tema.

Annunci

Natale Virale

It’s Xmas time…

… ed ecco tre ottimi “prodotti” creativi a “tema natalizio” che hanno avuto e stanno avendo una diffusione virale in rete.
Leggi il resto dell’articolo

L’eccellenza abruzzese: video-spot Sulmona Cinema Film Festival

Pubblico questo stupendo video, realizzato in occasione del 28° Sulmonacinema Film Festival, il giovane cinema italiano in concorso in programma dal 2 al 7 dicembre 2010, per mostrarvi e dimostrarvi quanta eccellenza c’è in Abruzzo e questo nonostante (crisi, mancanza fondi, fuga di cervelli, assenza quasi totale delle istituzioni, etc etc… l’elenco potrebbe non finire mai).

Il video è una produzione N3ROV1VO (nerovivo), un collettivo creativo abruzzese di motiongraphics e videomakers di cui sentiremo parlare tanto in futuro (ma già da tempo sono noti poichè vantano già moltissimi lavori per Mediaset, Rai e varie case di produzione).

Godetevi il video… e le bellezze di Sulmona [lo so sono di parte 😉 ]

Web 2.0, salute e cellule staminali

Carissimi…
posto con grande piacere le slides del mio speech – “L’informazione socio-sanitaria e i Social Network: potenzialità” – che ho avuto modo di presentare in occasione della Tavola rotonda “Donazioni e Trapianti di Cellule Staminali Emopoietiche” svoltasi sabato 20 novembre a Verona.

Un interessantissimo incontro su un tema attuale e di grande importanza, di cui invece si conosce pochissimo
(il sottoscritto per primo non ne sapeva molto prima di tale incontro).

L’incontro, organizzato dall’Associazione Adoces (un meraviglioso gruppo di persone che da anni porta avanti il dibattito tali questioni), è stato un susseguirsi di diversi interventi di medici, ricercatori, specialisti e professionisti del settore, presidenti e volontari di varie associazioni e altri addetti ai lavori, e si è discusso dello stato attuale delle cose e in particolar modo della situazione legislativa riguardo alle cellule staminali, la loro conservazione e donazione (era presente ed è intervennuta anche una parlamentare di cui non faccio il nome non per motivi di privacy, ma perchè non ne ricordo il nome!!).

Ora… cosa c’entravo io? E qui torniamo a ciò che vi ho accennato poc’anzi: c’è pochissima informazione sul tema, e quel poco di informazione è piuttosto… “disinformazione”! Capire le potenzialità che i media digitali, i social network e il web 2.0 possono avere in tal senso (informare, ma anche far condivivere, partecipare, conversare,ecc..) è davvero indispensabile (e auspicabile) e così ho cercato di fare una breve paronamica sulle nuove opportunità che tali “piattaforme” offrono, illustrando anche una rapida rassegna di alcune cases study relativi al mondo della salute.
A tal proposito sono rimasto molto sorpreso, ma anche molto soddisfatto riguardo il feedback avuto sia durante l’intervento (erano tutti molto interessati all’argomento e mi hanno posto moltissime
domande), sia a fine presentazione (mi hanno proposto nuovi incontri e interventi e ho dato, ovviamente, il mio assenso).

Ringraziamenti al blog Vincos per alcuni dati utili, a marketing sociale.net per alcuni spunti e ringraziamenti speciali al Centro di Formazione per la Persona – Paradoxa (e il Doc. Andrea Sales in particolare) e all’associazione ADOCES per l’opportunità che mi hanno concesso.

P.S. Le slides sono molto molto semplici, penso che i “professionisti del web” le troveranno alquanto elementari forse, ma sono state elaborate per essere comprese da un pubblico eterogeneo e non per forza ferrato sul web 2.0 (forse non ci crederete, ma c’è gente che non solo non è su facebook, ma non sa proprio cosa sia!).

le slides le trovate anche qui.

Fantastica pubblicità interattiva della Tipp-ex

A hunter shoots a bear!
Divertitevi ad interagire con il nuovo spot interattivo della Tipp-ex.

Scrivete qualsiasi “verbo” e sarete voi a decidere cosa faranno il cacciatore e l’orso!

W la creatività

Enjoy!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: